Lean Top Inspirer

Tutto parte dal Top Management, dai Leader.

Essere Leader non vuol dire necessariamente avere dei compiti organizzativo-dirigenziali nei confronti di un gruppo di persone. Prima di tutto significa essere Leader di se stessi!

Una buona leadership permette di dare in maniera del tutto naturale il meglio di se stessi, dei propri talenti, delle proprie unicità a favore di un risultato comune da raggiungere. Spesso i progetti di miglioramento continuo si arenano, inspiegabilmente, dopo un paio d’anni ma, se si analizzano bene le motivazioni, si scopre che la maggior parte delle responsabilità ricade in maniera evidente dalla carenza o mancanza di leadership individuale. Persone e collaboratori che non hanno più un obiettivo comune o, più precisamente, che non sono continuamente guidate e indirizzate verso i traguardi da raggiungere, rappresentano le motivazioni dei fallimenti del miglioramento continuo.

Ecco perché i risultati si ottengono non attraverso i software, gli ERP, macchine automatizzate, ma grazie alle persone e alla loro capacità di misurarsi quotidianamente con i problemi, prevenendoli anziché inseguirli o peggio, farsi inseguire.

Così come un atleta continua ad allenarsi anche dopo le vittorie, anche in azienda si deve continuare a perseguire il miglioramento anche dopo averlo ottenuto.

Costruire ed insegnare a sviluppare le doti di leadership individuale ed aziendale diventa fondamentale per assistere alla crescita delle performance a qualsiasi livello. Pertanto, deve diventare un’attività da svolgere quotidianamente, un modello operativo in cui l’obiettivo si può raggiungere se è presente anche la componente individuale valorizzata. Questo è un atteggiamento mentale che permette all’azienda di crescere anche in occasione di flessioni e crisi generalizzate del mercato.

Il Top Management, in un’azienda rivolta allo sviluppo Lean, rimuove totalmente l’atteggiamento di “capo” per mettersi al servizio dell’organizzazione, rimuovendo qualsiasi barriera sociale, fornendo obiettivi chiari e raggiungibili, strumenti, metodi e consapevolezza.

In definitiva un Top Inspirer deve sempre tenere a mente i seguenti principi:

Persone

Le persone che condividono valori, talenti, passioni e pienamente gratificate nello svolgimento dei loro compiti, sono l’elemento principale in un’azienda di valore e che crea benessere a qualsiasi livello.

Team

Il gruppo, il Team deve essere pienamente e continuamente supportato, guidato, indirizzato, spronato e valorizzato per farne scaturire il vero potenziale.

Modello

Creare abitudini quotidiane rivolte in maniera efficace all’ottenimento di micro-risultati concreti e misurabili permette di alimentare il processo di miglioramento continuo.

Direzione

Mission, Vision e Valori devono essere percepiti di continuo per permettere ad ogni processo di essere rivolto nella stessa direzione.

Sostenere

Il Sistema Azienda deve essere alimentato in maniera persistente attraverso la continua organizzazione dei processi, dei prodotti/servizi e il coinvolgimento delle persone. Coaching e Formazione sono strumenti fondamentali per far crescere e sostenere lo sviluppo dell’Azienda.

Clicca qui! per richiedere ora una consulenza gratuita

Se vuoi conoscere come possiamo identificare assieme i problemi che affliggono la tua azienda, come posso aiutarti a risolverli attraverso i miei servizi di consulenza e l’applicazione dei miei metodi e riconoscere così tutti i vantaggi che otterrai tu stesso, la tua azienda e i tuoi collaboratori, compila il form lasciando i tuoi dati per approfittare dell’opportunità di usufruire di un’ora di consulenza gratuita.